Contattaci su WhatsApp!
Sempre Aperti-Consegne in tutta Italia in 24/48 ore lavorative.

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Ecofarma Line
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Dieta Dukan: perdere peso in 4 fasi mangiando pesce, carne e verdure

  • Dieta Dukan: perdere peso in 4 fasi mangiando pesce, carne e verdure

Perdere peso senza privazioni e senza attacchi di fame: il sogno di tutti noi e la promessa della Dieta Dukan! Come funziona la Dieta Dukan? Cosa si può mangiare durante le 4 fasi? Scopriamolo insieme

La Dieta Dukan è una delle diete più famose al mondo. Diffusa agli inizi degli anni duemila è diventata popolare soprattutto in Francia ma, seguita anche da Kate Middleton prima delle nozze, è ormai conosciuta ovunque (anche per il suo essere al centro di numerose polemiche). La dieta Dukan garantisce un dimagrimento efficace grazie ad un regime alimentare prevalentemente proteico divisa in 4 fasi distinte. Facciamoci un’idea più precisa di come funziona la Dieta Dukan e di cosa si può mangiare mentre la seguiamo

Le 4 Fasi della Dieta Dukan

La dieta Dukan può essere descritta secondo un percorso di quattro fasi: Fase di attaccoFase di CrocieraFase di ConsolidamentoFase di stabilizzazione.
Queste 4 fasi della durata variabile sono studiate appositamente per perdere peso con un regime alimentare proteico.

Dieta Dukan: Fase di attacco

La Fase di Attacco della Dieta Dukan ha una durata brevissima, infatti può durare da un minimo di 2 ad un massimo di 7 giorni. Nonostante la brevissima durata della fase di attaco i risultati si notano nell’immediato! Non occorre pesare gli alimenti in questa fase, ma l’importante è consumare solamente gli alimenti consentiti (tutti gli altri sono vietati!).
Durante la Fase di Attacco sono consentiti solamente 72 delle 100 fonti proteiche consentite all’interno del regime alimentare Dukan, ed in particolare si possono consumare: carni magre, frattaglie, pesce, frutti di mare, pollame senza pelle, prosciutti light, fette di tacchino e pollo e maiale (il magro), uova e latticini magri. Non è consentito il consumo di frutta e verdura.
Durante la Fase di Attacco della Dieta Dukan è raccomandabile bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, in alternativa all’acqua sono consentite tisane, tè e caffè rigorosamente senza zucchero ma non sono consentite tutte le bevande gassate e zuccherate.
Si craccomanda, inoltre, il consumo di 3 cucchiai di crusca di avena al giorno (utile perché aiuta la digestione, riduce la quantità di calorie assorbite e favorisce il senso di sazietà) e il ricorso a integratori vitaminici per sopperire alle carenze di vitamine e minerali che un alimentazione senza frutta e verdure potrebbe comportare.

SCOPRI LA DIETA DUKAN DEI 7 GIORNI!

Dieta Dukan: Fase di crociera

La Fase di Crociera rappresenta la seconda fase della Dieta Dukan e si distingue sostanzialmente dalla Fase di Attacco in quanto vengono reintrodotte le verdure. Il piano alimentare resta quindi sostanzialmente identico a quello della prima fase della Dieta Dukan ma i pasti includono piatti a base di verdure. Anche durante la Fase di Crociera si consiglia l’assunzione di 3 cucchiai di crusca d’avena al giorno e di bere almeno 1,5 litri di acqua per mantenersi correttamente idratati e favorire il senso di sazietà.
Durante la Fase di Crociera restano vietati fagioli, ceci, patate e mais.
Quanto dura la fase di Crociera? La durata di questa seconda fase non può essere prestabilita, ma varia da soggetto a soggetto. La fase di Crociera si conclude quando si raggiunge il peso stabilito prima di iniziare la Dieta Dukan.

Dieta Dukan: Fase di consolidamento

La terza fase della Dieta Dukan prende il nome di Fase di consolidamento. La durata di questa fase è sempre variabile, ma questa volta dipende dal peso perso nelle prime due fasi. Come calcolare la durata della Fase di Consolidamento? Facilissimo! Ogni chilo perso corrisponde a 10 giorni di consolidamento quindi se hai perso 5 kg dovrai seguire la dieta Dukan di consolidamento per 50 giorni.
Cosa si può mangiare durante la fase di consolidamento? L’alimentazione diventa “meno rigida” e vengono reintrodotti alcuni degli alimenti eliminati nelle prime due fasi della Dieta Dukan. Inoltre sono concessi due pasti completamente liberi (sia nelle quantità che nella qualità dei cibi!) a settimana, a patto che questi non siano due pasti consecutivi.

Dieta Dukan : Fase di Stabilizzazione

L’ultima fase è la Fase di Stabilizzazione, fondamentale per riuscire a mantenere i risultati ottenuti nel tempo. Le regole da seguire durante la Fase di Stabilizzazione sono poche e davvero semplici:
seguire un alimentazione esclusivamente proteica almeno un giorno a settimana ( preferibilmente il giovedì)
regolare esercizio fisico per almeno venti minuti al giorno, è sufficiente una camminata o altro sport in base al proprio livello di allenamento
consumare 3 cucchiai di crusca di avena al giorno

Dieta Dukan: 100 alimenti consentiti

Carne

Bistecca di manzo
filetto di manzo
lombata
roast beef
bistecca di girello
lingua
bresaola
scaloppa di vitello
braciola di vitello
rene
fegato di vitello
fette di prosciutto precotte (senza grasso o cotenna)
fette di pollo e tacchino precotte (senza grasso o cotenna)
Pancetta magra
cacciagione (cervo, fagiano, pernice, lepre, gallo cedrone)
Coniglio o lepre
Pollo
fegato di pollo
faraona
struzzo
piccione
quaglia
tacchino
uova di gallina
uova di quaglia

Pesce e Frutti di mare

Spigola
merluzzo (fresco)
granchio o bastoncini di polpa di granchio (surimi)
sogliola limanda
sogliola
muggine grigio
Eglefino (tipo di merluzzo)
nasello
halibut
aringa
sgombro
coda di rospo
passera di mare
merluzzo giallo o merluzzo carbonaro (nero)
trota arcobaleno / trota salmonata
triglia
salmone
salmone affumicato
sardine
orata
pesce skate
pesce spada
tonno
rombo
merlango
uova di pesce (merluzzo, salmone, aringa)
Calamari
molluschi
vongole
granchio
aragoste
gamberi della Baia di Dublino
astice
gamberi del mediterraneo
cozze
ostriche
gamberi
mazzancolle
scampi
lumache di mare.

Prodotti caseari non grassi

Ricotta magra
formaggio fresco non grasso
yogurt greco non grasso
formaggio quark magro
latte scremato

Proteine vegetali e Ortaggi

Tofu
carciofi
asparagi
melanzane
barbabietola rossa
Broccoli / broccoli viola
cavoli: bianco  /rosso / Savoia / cavolfiore / cinese /  riccio / cavoli / cavoletti di Bruxelles
carote
sedano
cicoria
zucchine
cetrioli
finocchio
fagiolini
porro
funghi
cipolla
palmito
peperoni (dolci)
zucca
ravanello
rabarbaro
foglie di insalata (tutti i tipi)
semi di soia
spinaci
rutabaga
bietole
pomodori
rape

Prodotti correlati


COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento

Ecofarma Line