Contattaci su WhatsApp!

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Dimagrire in soli 10 giorni con Amin 21 k

  • Dimagrire in soli 10 giorni con Amin 21 k

Molti di noi desiderano perdere finalmente quei chili di troppo che ostinatamente ci accompagnano da troppo tempo. Ma allo stesso modo vorremmo dimagrire in fretta, in pochi giorni e possibilmente con un metodo sicuro e che non danneggi la nostra salute.. sembra davvero di chiedere troppo? La soluzione però esiste! Scopriamola insieme.

Amin 21 k: vari modi per utilizzarlo correttamente

Amin 21 K è un integratore alimentare con una specifica formulazione a base di proteine del latte e aminoacidi che stimola l'ormone della crescita innescando un meccanismo di dimagrimento che non deperirà l'organismo concentrando la perdita di peso esclusivamente su liquidi o massa magra. A seconda della gravità del sovrappeso sarà possibile scegliere tra diversi protocolli:

  • Trattamento Aminoacidico: dalla durata di 21 giorni, è indicato per un leggero sovrappeso e consiste in un regime di alimentazione normoproteico associato al consumo di Amin 21 K;
  • Sondino senza Sondino: della durata di 10 giorni, è indicato per un sovrappeso di media importanza e si basa su un alimentazione esclusivamente a base di Amin 21 K;
  • Sondino: indicato per grave sovrappeso, consiste in un'alimentazione tramite un tubicino collegato ad una pompa nutrizionale.

Abbiamo già affrontato in maniera dettagliata come affrontare il trattamento aminoacidico con l'Amin 21 K. Come abbiamo visto questo metodo si basa su una ricerca scientifica approfondita e il suo funzionamento è garantito a patto che si seguano alla lettera tutte le regole. Scopriamo ora invece come il protocollo “Sondino senza sondino” possa aiutare a perdere peso in soli 10 giorni di trattamento.

Trattamento del “Sondino senza Sondino”

Il Sondino senza sondino segue un percorso molto più drastico rispetto al trattamento aminoacidico della durata di 21 giorni poiché l'alimentazione avviene esclusivamente stramite miscela aminoacidica ovvero tramite la somministrazione orale di Amin 21 k.
La particolarità di questo trattamento è quella di non soffrire il senso di fame, quindi anche se per produrre risultati deve essere seguito con serietà ed impegno costante la piacevole sensazione di sazietà ci aiuterà ad affrontare questa dieta con serenità.
Il trattamento “Sondino senza Sondino” è studiato appositamente per il sovrappeso di media entità, quindi non va utilizzato ne in caso di sovrappeso grave ne in caso di sovrappeso lieve.
Di fondamentale importanza sono gli accertamenti medici preliminari: prima di iniziare questo percorso è necessario fare una visita medica accurata ed approfondita per stabilire la reale compatibilità del paziente con questa tipologia di protocollo dimagrante, prestando particolare attenzione alla salute dei reni. La creatininemia, infatti, non deve superare i valori 1,4 mg/dl. E' inoltre consigliabile verificare anche i valori di partenza della glicemia e del colesterolo siano nella norma, poichè con questo trattamento tendono ad abbassarsi. Assolutamente non è possibile fare questo percorso durante la gravidanza e l'allattamento, mentre per il diabete di tipo 1 c'è una controindicazione relativa, poiché dipende sempre dallo stato fisico della persona interessata.
Va poi stabilita la quantità di bustine di Amin 21 K da assumere giornalmente. Il Paziente potrà suddividere l'assunzione delle buste a suo piacimento, cercando però di mantenere una distribuzione equilibrata dell' apporto calorico giornaliero.
La quantità di acqua per sciogliere le buste è a piacimento, ma fondamentale è comunque l'assunzione di almeno due litri di acqua al giorno.

Calcolo delle proteine da assumere

A differenza del trattamento aminoacidico, le proteine da assumere non sono suddivise tra alimenti e integratore, ma tutte tramite integratore (Amin 21 K). Il calcolo risulterà quindi ancora più semplice da effettuare, infatti una volta stabilito il peso "ideale" si moltiplica tale valore per 1,5 per gli uomini e 1,2 per le donne. Il risultato di questa operazione ci darà il numero di grammi di proteine che devono essere assunte ogni giorno. Sapendo che ogni bustina di Amin 21 K contiene 15,61 g di proteine, quindi basterà dividere il risultato della prima moltiplicazione per 15,61 e troveremo il numero giornaliero di bustine necessarie al nostro corpo.
Facciamo un esempio concreto:
Ipotizziamo che nella visita di controllo il peso ideale (PI) stabilito sia di 64 Kg.
Il peso totale delle proteine (PT) da somministrare ogni giorno si calcola moltiplicando il peso ideale per 1,2 se la paziente è una donna.

64 x 1,2 = g 76,8 ≈ 77

Dividiamo ora il totale delle proteine giornaliere per il contenuto proteico di ogni bustina di amin 21 K ovvero per 15,61.

77 g: 15,61 g/bustina = 4,93 bustine ≈ 5 bustine di Amin 21 K

Otterremo così il numero totale di bustine da assumere durante la giornata. È possibile regolare la quantità di liquido in cui sciogliere l'integratore a seconda se si desidera bere un alimento liquido oppure assumere una sostanza cremosa.
Durante la fase di trattamento intensivo è possibile bere thè al limone, o caffè , tisane all'equiseto 40%, rosa canina 40% e liquirizia 20%, dolcificate con aspartame, oppure spremute di limone senza zucchero.
Si consiglia di non consumare caramelle o gomme da masticare se non si è assolutamente certi che non contengono alcun tipo di zucchero.
Praticare senza sforzo ogni giorno una regolare attività fisica ed evitare il più possibile gli atteggiamenti sedentari, come i riposini, l'utilizzo dell'ascensore o della macchina (nei brevi tragitti) è un ottimo coadiuvante in questo tipo di dieta.
Questa tipologià di trattamento può provocare stipsi, in tal caso si consiglia l'assunzione di 1 o 2 bustine di Myrtipeg, a giorni alterni, sciolte in un bicchiere d'acqua.

Vuoi provare Amin 21 K? Scopri lo sconto speciale che ti abbiamo riservato!

Come mantenere i risultati ottenuti

Dopo aver seguito il trattamento “Sondino senza Sondino”, si passa ad una dieta di mantenimento della durata di almeno tre settimane.
Durante la prima settimana, si raccomanda di seguire una dieta normoproteica in cui la quantità di proteine necessarie sarà suddivisa a metà tra carne/pesce e Amin 21 K.
Nelle due successive settimane di mantenimento si seguirà una dieta ipocalorica dissociata variabile dalle 1000 alle 1700 Kcal, a seconda del grado di sedentarietà del paziente.
Per mantenere nel tempo i risultati conseguiti si consiglia di seguire sempre una dieta ipocalorica, naturalmente con qualche variante e anche con qualche “sgarro” di tanto in tanto, accompagnata da una moderata attività fisica. Per un ottimale mantenimento del peso corporeo è consigliabile l'assunzione di Amin 21 K a colazione ogni mattina.
Una volta terminato tutto il trattamento, dalla fase intensa a quella di mantenimento è possibile ripeterlo finché non si arrivi finalmente al peso desiderato.

N.B.: il trattamento con Amin 21 K è da intraprendere sempre sotto controllo medico. Le informazioni contenute in questa guida all'uso non sostituiscono il parere del medico. Gli esempi riportati, le indicazioni di dosaggio e i riferimenti ai risultati ottenuti sono riferiti ad un trattamento condotto correttamente e si devono ritenere un esempio illustrativo del prodotto.

Prodotti correlati


COMMENTI

DaCommento
Elvira Rosa - 14/08/2017

Vorrei sapere è possibile che bevendo tanto caffè,non mi aiuta a perdere peso come vorrei?in 10 giorni ho perso 4 kg grazie

Aggiungi un commento