Contattaci su WhatsApp!
Sempre aperti ! Spedizioni garantite 24/48 ore lavorative in tutta Italia.

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Ecofarma Line
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Dieta Chetogenica: come dimagrire in 21 giorni

  • Dieta Chetogenica: come dimagrire in 21 giorni

Perdere peso in 10-21 giorni ti sembra impossibile? Non hai mai sentito parlare della Dieta Chetogenica o Keto Diet famosa anche come Dieta dei 21 giorni. Cos’è la Dieta Chetogenica e come funziona?

La dieta chetogenica anche meglio conosciuta come dieta dei 21 giorni è un regime alimentare che si caratterizza per il bassissimo apporto di carboidrati (inferiore al 5%) e per la sua caratteristica di favorire la perdita di peso in poco tempo. La dieta chetogenica si basa infatti su un processo metabolico di nome Chetosi in cui l’organismo in assenza di carboidrati è “costretto” a bruciare grassi per produre energia. Ma per seguire una dieta chetogenica ed innescare correttamente il processo di chetosi metabolica non basta eliminare i carboidrati, o come spesso erroneamente si crede, eliminare pane e pasta dalla nostra alimentazione. La Dieta Chetogenica per funzionare correttamente deve seguire uno schema corretto e rigoroso. Scopriamo insieme cos’è e come funziona la Keto Diet.

Dieto Chetogenica: cos’è e come funziona

La Dieta Chetogenica è un vero e proprio regime alimentare dietetico che associa una drastica riduzione dei carboidrati in favore di proteine e grassi. Il termine Dieta Chetogenica è la traduzione della definizione inglese Ketogenic Diet o Keto Diet, uno schema nutrizionale che si basa su:
- basso apporto di calorie (dieta ipocalotica)
- dieta low carb caratterizzata da un bassissimo apporto di carboidrati e un alto apporto di proteine
- alto apporto di grassi
Questa riduzione drastica dell’apporto di carboidrati induce nell’organismo la produzione di sostanze acide definite corpi chetonici (ovvero il beta-idrossibutirrato, l’acido acetilsalicilicoe l’acetone). Già dopo un paio di giorni di Dieta Chetogenica verranno esauriti i depositi di glicogeno con un conseguente stimolo alla gluconeogenesi e alla chetogenesi, a cui seguirà la formazione di chetoni che le cellule, in particolare quelle nervose, utilizzeranno come fonte primaria di energia. In condizioni normali le cellule del nostro organismo utilizzano il glucosio per le loro funzioni vitali, durante la chetosi si avranno livelli eccessivamente bassi di glucosio e le cellule innescheranno meccanismi di compensazione, con una riduzione di insulina e la conseguente attivazione di processi catabolici.

Dieta Chetogenica: per chi è indicata?

La dieta chetogenica è adatta a tutti? No, non tutti possono seguirla e va effettuata solamente sotto controllo medico. La Dieta Chetogenica è particolarmente adatta per chi:
- soffre di patologie metaboliche come l’iperglicemia e l’ipertrigliceridemia con conseguente sovrappeso o obesità
- soffre di diabete di tipo 2 e deve tenere sotto controllo i livelli di glicemia
- soffre di crisi epilettiche per ridurne i sintomi

Dieta Chetogenica: quando è controindicata?

In alcuni casi la dieta chetogenica è fortemente controindicata, in particolare:
- in gravidanza
- in pubertà
- chi soffre di diabete di tipo 1
- chi soffre di patologie ai reni o al fegato

Dieta Chetogenica: cosa mangiare?

Alimenti consentiti nella Dieta Chetogenica

Gli alimenti principali di cui si compone la dieta chetogenica sono: pesce, carne e verdure. Ma analizziamo meglio nel dettaglio tutti i cibi consentiti durante la dieta chetogenica:
- Pesce: alici, pesce spada, calamari, polpi, seppie, orate, spigole, gamberi, merluzzo, salmone
- Carne: pollo, vitello, tacchino, coniglio, bovino
- Uova
- Verdure a foglia verde e ortaggi: asparagi, funghi, cavoli, verze, cicoria, spinaci, zucchine, finocchi, cetrioli, carciofi
- Formaggi e latticini
- Affettati
- Bevande: consentiti solamente acqua naturale, caffè e tisane senza zucchero. Per il condimento consentiti olio, sale e aceto di mele.

Alimenti non consentiti

Per indurre un corretto processo metabolico di Chetosi alcuni alimenti non sono assolutamente consentiti e sono completamente da evitare:
- Pane, pasta, riso, pizza, mais, orzo e tutti i prodotti a base d farina di grano o cereali
- Patate
- Legumi
- Zucchero e alimenti contenenti zucchero o zucchero aggiunto
- Bibite zuccherate, succhi di frutta, birra, bevande alcoliche, bevande gassate.

Alimenti da consumare con moderazione

Alcuni alimenti possono essere consumati ma con moderazione:
- Verdure: pomodori, peperoni, aglio, cipolla e melanzane
- Frutta: massimo 3 volte a settimana
- Pane di segale
- Frutta secca

Dieta Chetogenica: come si riconosce la chetosi?

Come capire se si è in chetosi? Quali sono i segnali per riconoscere la chetosi?
Generalmente la chetosi si raggiunge in circa 2/3 giorni, ma può variare a seconda del metabolismo del soggetto, e si riconosce da:
- significativa riduzione dell’appetito
- alito acetonico
- secchezza delle fauci
- senso di stanchezza

Keto Diet: schema della dieta chetogenica dei 21 giorni

La dieta chetogenica si compone di 4 fasi principali:
- Privazione dei carboidrati
- Chetosi
- Produzione dei corpi chetonici e dimagrimento
- Eliminazione dei corpi chetonici
Nella prima fase, ovvero nella privazione dei carboidrati, è fondamentale seguire il regime alimentari per indurre l’organismo a raggiungere lo stato di chetosi in 2-4 giorni ed entrare nella fase 2. In queste prime due fasi l’organismo è sottoposto ad un forte stress e possono quindi verificarsi cali di energia, stanchezza e spossatezza. Una volta in chetosi le cellule del corpo iniziano a bruciare i grassi come fonte di energia innescando il processo dimagrante. L’ultimo step è quello dell’eliminazione dei corpi chetonici attraverso le urine, aiutandosi con l’assunzione di un integratore drenante.
Se seguita in modo scupoloso, rigoroso e scientifico la dieta Chetogenica consente un dimagrimento veloce con un ciclo della durata di almeno 10-21 giorni, raggiungendo anche aree specifiche in cui si presentano accumuli adiposi localizzati.

Scopri lo schema della dieta Amin 21 K!

Prodotti correlati


COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento

Ecofarma Line