Contattaci su WhatsApp!

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Non temiamo la caduta dei capelli!

  • Non temiamo la caduta dei capelli!
  • Non temiamo la caduta dei capelli!

Con l'arrivo della primavera ed il cambiamento climatico, non è strano notare un'aumento della caduta dei capelli. Come le piante rinnovano le foglie e gli animali cambiano il pelo, anche l'uomo, nel suo corredo genetico subisce una sorta di mutamento, anche se meno evidente, durante i cambi di stagione.

 Quindi non dobbiamo allarmarci quando troviamo più capelli del normale sulla spazzola o sul cuscino, poichè infatti stiamo assistendo ad un fenomeno naturale e non patologico.

Come possiamo prenderci cura dei nostri capelli?

I capelli che cadono sono quelli nella fase "telogen", cioè sono quelli che hanno già fatto il loro percorso di vita terminando il loro ciclo di ricrescita e lasciando cosi il posto ai nuovi capelli che stanno per essere creati all'interno dei follicoli. Questo processo è noto come defluvio telogenico, cioè la muta, ed avviene sia in autunno, sia in primavera. Nonostante la naturalità di questo cambiamento, molti di noi si preoccupano nel vedere l'alto numero di capelli persi ed è per questo che è bene seguire dei piccoli accorgimenti che potranno aiutarci a rinforzare la nostra cute e i nostri capelli.

  • L'alimentazione: si l'alimentazione non manca mai quando si parla di rimedi naturali per la cura del nostro corpo. Feuerbach diceva" Noi siamo ciò che mangiamo", e parliamoci chiaro, se lo sapeva già lui due secoli fa, sarebbe il caso che lo tenessimo a mente anche noi. Una dieta ricca di ferro (broccoli,i semi di zucca,carne rossa, spinaci, fagioli e i peperoni), Vitamina B4 (cereali integrali), Vitamina E (carote), le proteine e i lieviti contenuti nella birra e gli Omega3 ( noci,pesce) che bloccano l'ormone responsabile della caduta dei capelli, il DHT. Molto utili si rivelano anche gli integratori specifici in quanto aiutano a sopperire alle carenze del nostro organismo andando a nutrire i capelli, rinforzandoli e riequilibrando il loro ciclo vitale.
  • I lavaggi: un consiglio molto utile è quello di estirpare periodicamente le tossine del cuoio capelluto con prodotti studiati per eliminare le cellule morte che impediscono l'ossigenazione della cute. Scegliete shampoo con ph basso, più adatti per i lavaggi frequenti perchè non sono troppo aggressivi e non tendono a indebolire la fibra. Questa infatti ha bisogno di essere idratata abbondantemente per non impoverire la quantità di lipidi presenti sulla superficie de capello. Questo strato di grassi, detto strato-f trattiene l'acqua all'interno della fibra rendendo il capello liscio e lucente.
  • I trattamenti: sarebbe bene evitare le colorazioni aggressive, preferendo quelle senza ammoniaca o ancor meglio quelle naturali come ad esempio all'hennè neutro(cassia italica o cassia obovata) per chi vuole solo ravvivare il colore, nero (indingo) per scurire i capelli o rosso (lawsonia inermis). Limitare per quanto possibile le lavorazioni traumatiche, come l'asciugatura, le varie piastre o qualsiasi mezzo che utilizzi temperature elevate. Evitare anche gel e lacche che soffocano il capello e ne rovinano la struttura.

Quali sono i rimedi naturali per i nostri capelli?

In giro se ne dicono di tutti i colori sui metodi naturali per idratare, ristrutturare, rinvigorire e salvare i capelli rovinati. Saranno metodi sicuri? Certo è che i prodotti bio sono molto in voga questo periodo e non sarebbe male cercare di usarne qualcuno ogni tanto. Probabilmente gli effetti si noteranno più lentamente, ma per esperienza personale vi assicuro che con un pò di costanza e di pazienza funzionano alla grande. Vi lascio la ricetta di un paio di maschere semplicissime da fare che vi aiuteranno a rimettere in sesto i capelli:

  1.  Prendere un uovo e sbatterlo in una ciotola per qualche minuto, aggiungere 3 cucchiai di miele e due d'olio d'oliva mescolando tutto finchè non diventa un composto omogeneo, applicare sui capelli avvolgendoli nella pellicola e tenerli a riposo cosi per un ora lavando poi abbondantemente. L'idea di utilizzare l'uovo può impressionarvi ma questo è un antico rimedio naturale contro i capelli secchi e danneggiati, grazie all'elevato contenuto di vitamine,ferro,iodio e acido folico. 
  2. Prendere due banane mature e schiacciatele fino a ridurle una crema; separatamente scaldate un bicchiere di latte con due cucchiaini di miele e unite il latte alla banana schiacciata; quando il composto è freddo distribuitelo sui capelli e lasciatelo in posa per almeno 20 minuti; sciacquate e procedete con shampoo e balsamo. Questa maschera agisce nutrendo in profondità il capello cosi da proteggerlo dagli attacchi degli agenti esterni.

I nostri capelli sono parte fondamentale della nostra bellezza, prendiamocene cura senza ricorrere a stratagemmi spericolati. 

Prodotti correlati


COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento