Contattaci su WhatsApp!

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

#iorestoacasa : la salute di tutti dipende da noi

  • #iorestoacasa : la salute di tutti dipende da noi

Il Decreto #iorestoacasa ha esteso le misure previste dal Dpcm dello scorso 8 marzo a tutta l'Italia. Scopriamo l'importanza dello stare a casa in questi 25 giorni per sconfiggere il COVID-19

Le disposizioni del Governo nel Decreto #iorestoacasa servono per contenere l'epidemia, prevenire ulteriori contagi e consentire a tutti di tornare presto alla normalità. Per contenere l'emergenza Coronavirus le direttive sono chiare: si deve evitare ogni possibile forma di aggregazione, si devono rispettare le norme igieniche e la distanza di sicurezza per prevenire e ridurre al massimo il contagio. Il Decreto #iorestoacasa ci impone uno stop forzato, un cambiamento radicale delle nostre abitudini per ottenere un grande risultato, sconfiggere Covid-19.
Cosa si può fare e cosa no? Scopriamolo insieme!

Covid-19: l'importanza di restare in casa

Seguire tutte le direttive previste dal Decreto #iorestoacasa è fondamentale perchè mai come oggi la salute di tutti dipende dalle azioni di ognuno di noi. Il Decreto ha esteso le direttive del Dpcm dello scorso 8 marzo a tutta Italia:
1 - EVITARE OGNI SPOSTAMENTO NON NECESSARIO: gli spostamenti in entrata e in uscita dai vari comuni, nonché all’interno dei comuni stessi, vanno evitati salvo che gli spostamenti siano motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o siano dettati da motivi di salute. Gli spostamenti sono consentiti solamente in caso di rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza; comprovate esigenze lavorative limitando lo spostamento di merci e persone all'essenziale; per comprovate esigenze di salute. Per circolare è necessario ricorrere all'autocertificazione, le Forze di Polizia eseguiranno controlli su tutto il territorio.
2 - INCENTIVARE LO SMART WORKING: si raccomanda ai datori di lavoro di promuovere, ove possibile, forme di lavoro a distanza, durante il periodo di efficacia del decreto, o l'eventuale fruizione da parte dei lavoratori dipendenti dei periodi di congedo ordinario e di ferie;
3 - ATTIVITA' DI RISTORAZIONE CHIUSE: le attività di ristorazione e i bar dovranno rimanere chiuse al pubblico, sarà consentito solo il servizio a domicilio o da asporto.
4 - INGRESSI CONTINGENTATI: è consentita la sola apertura delle attività commerciali indispensabili (generi alimentari, farmacie e parafarmacie) a condizione che il gestore garantisca un accesso ai luoghi con modalità contingentate o comunque idonee a evitare assembramenti di persone;
5 - CHIUSURA DEI CENTRI COMMERCIALI NEI GIORNI FESTIVI: è prevista la chiusura di medie e grandi strutture di vendita, nonchè degli esercizi commerciali all'interno dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi. Nei giorni feriali vanno comunque rispettare le norme igieniche, le distanze di sicurezza e gli ingressi contingentati.
6 - VIETATI GLI ASSEMBRAMENTI DI PERSONE: è vietata ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico;
l’apertura dei luoghi di culto è condizionata all’adozione di misure organizzative tali da evitare assembramenti di persone. Sono sospese le cerimonie civili e religiose, ivi comprese quelle funebri;
sono sospese le attività di palestre, centri sportivi, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali (fatta eccezione per l’erogazione delle prestazioni rientranti nei livelli essenziali di assistenza), centri culturali, centri sociali, centri ricreativi;
sono sospese tutte le manifestazioni organizzate, nonché gli eventi in luogo pubblico o privato, ivi compresi quelli di carattere culturale, ludico, sportivo, religioso e fieristico.
sono chiusi i musei e gli altri istituti e luoghi della cultura;
sono chiusi gli impianti nei comprensori sciistici;
sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati.
A titolo d’esempio, grandi eventi, cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali assimilati; nei predetti luoghi è sospesa ogni attività;
7 - SOSPENSIONE DELL'ATTIVITA' SCOLASTICA: le scuole di ogni ordine e grado risulteranno chiuse, i servizi educativi per l'infanzia e tutte le attività didattiche in presenza sono sospese;
8 - SOSPENSIONE DEI CONCORSI PUBBLICI: tutte le procedure concorsuali pubbliche e private sono sospese, ad esclusione dei casi in cui la valutazione dei candidati è effettuata esclusivamente su basi curriculari ovvero in modalità telematica;
9 - NON RECARSI AL PRONTO SOCCORSO IN CASO DI SOSPETTO CONTAGIO: ai soggetti con sintomatologia da infezione respiratoria e febbre (maggiore di 37,5° C) è fortemente raccomandato di rimanere presso il proprio domicilio e limitare al massimo i contatti sociali, contattando il proprio medico curante;
vige il divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus.

Hai bisogno di farmaci da banco o di integratori? Ecofarma è sempre con voi! Le spedizioni dei vostri ordini online sono garantite per garantire il rispetto del decreto #iorestoacasa
Restiamo insieme.. ma a distanza!
Tutti insieme ce la faremo ed andrà tutto bene

COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento