Contattaci su WhatsApp!

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Indice di Massa Corporea: come si calcola il BMI

  • Indice di Massa Corporea: come si calcola il BMI

"Sono grassa/o!" Chi non lo ha mai pensato alzi la mano! Anche tu vuoi scoprire se sei realmente in sovrappeso? Calcolare l'Indice di Massa Corporea, per fortuna, è semplicissimo

Dimagrire è un desiderio e un'esigenza sempre più diffusa nella nostra società, infatti al giorno d'oggi il desiderio di avere una bella silhouette è un'attenzione di bellezza ma anche un modo per prendersi cura della nostra salute e del nostro benessere. Ma quanti di noi conoscono il proprio peso ideale? Forse nessuno, anche se valutare il proprio peso attuale e stabilire il peso da raggiungere è il primo step fondamentale di ogni dieta dimagrante. Per questo può essere utile conoscere il proprio BMI ovvero il proprio indice di massa corporeo, per scoprire qual'è la nostra situazione di partenza utilizzando semplicemente le misure del nostro peso e della nostra altezza.

BMI: Cos'è l'Indice di Massa Corporea

L'Indice di Massa Corporea, meglio conosciuto come BMI (Body Mass Index), è un parametro frutto di una semplicissima operazione matematica che mette in relazione l'altezza con il peso corporeo.

Formula BMI

Il BMI è molto utilizzato per ottenere una valutazione generale del peso corporeo. L'Indice di Massa Corporea mette in relazione l'altezza con il peso del soggetto. Il risultato della formula per il calcolo del BMI è un numero che classifica il soggetto come:
- normopeso
- sottopeso
- sovrappeso
- obesità di medio grado
- obesità di alto grado.
Il Calcolo del BMI da come risultato un semplice numero che va valutato e contestualizzato, meglio se da un medico o da un nutrizionista esperto che conosca la storia del paziente ovvero il suo stato di salute, e che possa valutarne la costituzione, l'età, il grado di allenamento e la composizione corporea.
Per semplicità la classificazione delle diverse categorie di peso può essere espressa in una tabella di semplicissima lettura che le divide in funzione dell’età.

Età        SOTTOPESO NORMOPESO SOVRAPPESO OBESITA'  OBESITA' GRAVE
18 - 24 < 19 19 - 24 24 - 29  29 - 39 > 39 
25 - 34 < 20 20 - 25 26 - 30 31 - 40 > 40
35 - 44 < 21 21 - 26 27 - 31 32 - 41 > 41
45 - 54 < 22 22 - 27 28 - 32 33 - 42 > 42
55 - 64 < 23 23 - 28 29 - 33 34 - 43 > 43
65+ < 24 24 - 29 30 - 34 34 - 44 > 44

BMI: Come si calcola

Calcola il tuo indice di massa corporeo (rapporto peso/altezza)

 

Powered by YAZIO

Sottopeso

La ricerca ossessiva della magrezza a cui ci ha portato la nostra società ci spinge a pensare che essere sottopeso sia giustificabile e anche bello, ma non è assolutamente così. La condizione di sottopeso è grave tanto quanto quella di sovrappeso per il nostro organismo. Se il calcolo del BMI indica che sei sottopeso è bene recarsi da un medico per valutare attentamente la situazione. La condizione di sottopeso può essere indice di un problema alimentare, ma non solo, può dipendere anche da malattie metaboliche, quali ipertiroidismo o diabete, parassiti, malattie infiammatorie intestinali quali il morbo di Crohn, intolleranze alimentari o malattie epatiche, ma anche da diversi fattori psicologici come ad esempio lo stress.

Normopeso

Confrontando il valore del vostro BMI con la tabella avete riscontrato di essere normopeso? Potete festeggiare! Questo intervallo di valori indica che peso e altezza sono in perfetta armonia. Il Normopeso quindi è la condizione ideale, quella a cui si deve auspicare. Ovviamente è sempre necessaria un'attenta valutazione della composizione corporea, per aiutarci a capire quali sono le abitudini alimentari da migliorare e se il nostro stile di vita è davvero corretto. Non dimentichiamoci, inoltre, che il Peso Forma non è solo un obiettivo e una volta raggiunto va mantenuto con un’alimentazione equilibrata, meglio se consigliata da un nutrizionista, e una corretta attività fisica.

Sovrappeso

Il Sovrappeso è una problematica (che molto spesso sfoga in patologia) che affligge una larga fetta della popolazione. Il termine sovrappeso può riferirsi a tre categorie di persone:
- la persona in sovrappeso,
- la persona obesa
- la persona con obesità grave.
Se il BMI indica una condizione di sovrappeso, è bene recarsi da un medico e consultare un nutrizionista per valutare il tipo di sovrappeso, studiare la composizione corporea e individuare una strategia alimentare per la perdita di peso personalizzata e correggere le abitudini poco salutari. poiché esiste il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Il confronto con un medico o uno specialista in questo caso è molto importante per controllare lo stato di salute, la pressione sanguigna e i valori del sangue, infatti molto spesso a un BMI elevato sono associate malattie cardiovascolari. Il rischio di future malattie cardiovascolari è ancor più lato nelle persone che presentano una corporatura “a mela”, ovvero che tandono ad accumulare la maggior parte delle riserve di grasso nella regione addominale. Ridurre i chili in eccesso e soprattutto la massa grassa è molto importante in questi casi, non solo per un fattore estetico, ma per alleggerire il sistema muscolo-scheletrico e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari, cancro, diabete, gotta, infarto o ictus. Parola d'ordine: prevenzione!

COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento