Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Dieta ProtiPlus Bioritmica: il pasto giusto al momento giusto!

  • Dieta ProtiPlus Bioritmica: il pasto giusto al momento giusto!

La Dieta Bioritmica è il nuovissimo programma alimentare finalizzato a ritrovare la forma fisica in grado di risincronizzare l’alimentazione con il proprio orologio biologico.

La Dieta Bioritmica è studiata da ProtiPlus per reinterpretare in chiave moderna il concetto della cronobiologia nutrizionale, mettendo in relazione i ritmi biologici e la salute al fine di ottimizzare l’assunzione dei macronutrienti (carboidrati, proteine e grassi) e dei micronutrienti (minerali e vitamine) nel rispetto della fisiologia umana. La cronobiologia nutrizionale trova le sue basi nel ciclo circadiano: un ritmo caratterizzato da un periodo di circa 24 ore che regola, nella fisiologia umana, processi come la produzione ormonale, la pressione arteriosa, il dispendio energetico e la regolazione della temperatura corporea, tutti processi regolati sia da fattori interni endogeni (orologi biologici) e che da fattori esterni come la luce, il buio e la temperatura. La Dieta Bioritmica sposa questa filosofia e ci consente di risincronizzare l’alimentazione con l'orologio biologico, al fine di ritrovare la giusta forma fisica molto spesso compromessa a causa di cattive abitudini alimentari e di uno stile di vita frenetico.

Cos'è la Dieta Bioritmica ProtiPlus?

Il nuovo schema alimentare Protiplus si basa su:

  • Assunzione di alimenti in determinati momenti del giorno: il consumo energetico è più elevato dalle ore 5:00 del mattino alle ore 17:00 del pomeriggio , una fascia temporale in cui gli alimenti vengono utilizzati per la produzione di energia; tra le ore 17:00 alle ore 5:00, invece, gli alimenti vengono usati per produrre sostanze di riserva.
  • Garantire un apporto nutrizionale completo ed equilibrato: assumendo la giusta quantità di proteine, carboidrati, grassi e micronutrienti (vitamine e sali minerali) nel giusto momento della giornata.
  • Consumo di 4 pasti al giorno ad orari regolari: è consigliabile fare colazione tra le 7:00 e le 8:00 del mattino, consumare il pranzo entro le ore 14:00 e la cena entro le ore 21:00.

Come funziona la Dieta Bioritmica ProtiPlus

Si inizia la Dieta ProtiPlus Bioritmica con una prima fase di dimagrimento che può durare da 1 ad un massimo di 3 settimane consecutive, seguita da una successiva fase di mantenimento della durata di 4 settimane.

FASE DI DIMAGRIMENTO

In questa fase i prodotti della linea Bioritmica ProtiPlus vengono abbinati agli alimenti tradizionali (verdura, frutta, carne, pesce, affettati, latticini feschi e olio),seguendo il corretto ritmo della nutrizione. Ogni settimana della fase di dimagrimento della Dieta Bioritmica si divide in due parti:

Tre giorni "BOOST" (da lunedì a mercoledì) : assunzione durante i pasti principali di 1 pasto sostitutivo (ovvero 1 barretta pasto dimagrante ProtiPlus) accompagnati da una porzione di verdura che aiuta ad aumentare l'effetto saziante. Grazie alla loro composizione bilanciata in macro e micronutrienti, i pasti sostitutivi dimagranti consentono di perdere peso senza rinunciare al gusto e alla praticità.

Quattro giorni di "EQUILIBRIO" (da giovedì a domenica): per pranzo si assumono i preparati per pasto sostitutivo ProtiPlus, ricchi di proteine vanno abbinati alimenti tradizionali come carni o pesce o latticini freschi o affettati magri, verdura e frutta. Per cena si raccomanda il consumo di un pasto leggero per evitare l’accumulo di calorie e per garantire un sonno tranquillo, come stabilito dai principi della Bioritmica.

Protiplus Dieta Bioritmica

FASE DI MANTENIMENTO

La fase di mantenimento della Dieta Bioritmica ProtiPlus inizia una volta terminato il periodo di dieta e raggiunto il peso desiderato. In questa fase, della durata di 4 settimane, si consiglia di utilizzare 2 prodotti ProtiPlus al giorno: in uno dei pasti principali a scelta (colazione, pranzo o cena), e come pausa spezzafame del pomeriggio.

Mantenimento Dieta Bioritmica ProtiPlus

Si raccomanda inoltre si seguire delle semplici abitudini salutari per favorire il mantenimento dei risultati raggiunti:

  • Mangia 4 volte al giorno senza saltare nessun pasto, ricordando l’importanza di una buona colazione e dello spuntino del pomeriggio che consentono di arrivare ai pasti con il giusto appetito. Ricorda anche di mangiare lentamente: sedersi e mangiare con calma è una buona abitudine alimentare.
  • Fai attenzione a quanto e cosa bevi ogni giorno: bevi 1,5-2 litri di acqua al giorno. Non bere bibite gasate. Il tè, il caffè (massimo 3 volte al giorno) e le tisane vanno consumate senza zucchero o con dolcificante naturale. Elimina alcolici e superalcolici (un bicchiere di vino ha le stesse calorie di 30-40 g di pane).
  • Cucine semplici: esegui cotture salutari come ad esempio al vapore, al forno/cartoccio, alla griglia. Condisci preferibilmente con olio a crudo non superando i 30 g (3 cucchiai) giornalieri. Usa il sale moderatamente (preferibilmente sale iposodico) o in alternativa spezie, limone, aromi, aceto.
  • Scegli alimenti sani: Consuma al giorno 5 porzioni di frutta e verdura, privilegiando la verdura. Preferisci pasta, pane e riso integrali oppure prova farro, orzo, grano saraceno, quinoa, amaranto, oppure anche riso rosso e nero, molto ricchi dal punto di vista nutrizionale. Prediligi latticini scremati che pur avendo meno calorie garantiscono lo stesso apporto di calcio dei latticini interi. Una valida alternativa è rappresentata dal latte di soia e dai suoi derivati.
  • Svolgi esercizio fisico regolarmente: è utile anche salire le scale, camminare a passo sostenuto per 30/40 minuti al giorno e andare in bicicletta, 4/5 volte a settimana.

Consigli alimentari

Di seguito trovi gli alimenti da tenere in dispensa durante la settimana di Dieta Bioritmica, per ottenere risultati ottimali:

Verdure: si consiglia di consumare porzioni di verdura di 200 g nei primi 3 giorni e di 200-300 g nei successivi quattro giorni. Si consiglia di prediligere asparagi, melanzane, broccoli, cavolfiori, cetrioli, zucchine, insalata, sedano, rape, porri, pomodori, cipolle, fagiolini, finocchi, spinaci. Meglio escludere patate e legumi.

Frutta: nella fase BOOST non si consiglia di consumare frutta fresca ma solo frutta secca durante lo spuntino del pomeriggio (2 noci, 3-5 mandorle). In fase di EQUILIBRIO si può consumare anche la frutta fresca (porzioni di 100-150 g), non troppo zuccherina, salutare per il nostro metabolismo. Si consigliano albicocche, amarene, arance, ciliegie, clementine, cocomero, fragole, kiwi, lamponi, limoni, mele, meloni, mirtilli, nespole, pere, pesche, pompelmo, prugne e ribes. Meglio evitare cachi, fichi, uva e tutta la frutta di origine tropicale, banane comprese, ricchi di zuccheri.

Pane: perfetto per la colazione salata della domenica consumare (porzione di 50 g), meglio se integrale.

Affettati e formaggi: meglio scegliere prosciutto crudo o cotto sgrassato e bresaola, mentre per i formaggi prediligere crescenza, caprino, primosale, mozzarella, fiocchi di latte o ricotta.

Carne: via libera a tacchino, pollo, coniglio, maiale (parte magra) e carne rossa magra, nella misura massima di 120 g a porzione. Sono consentiti anche tutti i tipi di pesce (nasello, sogliola, orata, trota, spigola, ecc.) e tutti i tipi di frutti di mare (crostacei, vongole, ecc.) nella misura massima di 150 g a porzione.

Condimenti: massimo 1 cucchiaio d'olio extra vergine d'oliva nei primi3 giorni per condire e cucinare, mentre nei giorni successivi si possono utilizzare fino a 2 cucchiai. Per insaporire i cibi si consiglia l'uso di sale iposodico, spezie, aceto, aromi e succo di limone.

 

Disclaimer: I risultati non sono garantiti e possono variare soggetto a soggetto. Ogni persona è diversa e perderà peso, otterrà benefici per l’organismo, migliorerà la propria salute con modalità differenti.

Prodotti correlati


COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento