Contattaci su WhatsApp!

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

Creme Solari: le migliori per proteggere la pelle dal sole

  • Creme Solari: le migliori per proteggere la pelle dal sole

In prossimità della partenza per il mare ma dobbiamo ancora scegliere la protezione solare? Tutte le dritte per scegliere al meglio la giusta protezione solare e una guida completa alle migliori creme solari dell’estate 2019!

Le vacanze estive si avvicinano ormai a grandi e passi e come ogni anno siamo alle prese con la scelta della crema solare e con i classici dubbi: posso utilizzare quella dello scorso anno? Devo per forza iniziare con la protezione 50? ogni quanto devo riapplicare la crema? Possono sembrare delle sciocchezze ma in realtà per avere un’abbronzatura perfetta e che duri a lungo, la scelta della giusta crema solare è fondamentale. Prima di partire, qualunque sia la meta (quindi anche se non vai al mare!), è bene mettere in valigia la crema solare più adatta per proteggere la pelle dal sole.

Creme Solari e Fattore di Protezione Solare

Il famoso SPF delle Creme Solari non è altro che l’indicatore più famoso e conosciuto per individuare l’efficacia dello schermo solare. La sigla SPF sta proprio per fattore di protezione solare (Sun Protection Factor) ed esprime il livello di protezione dai raggi UVB, radiazioni ultraviolette responsabili di eritemi, ustioni, scottature. I diversi fattori di protezione solare sono catalogati in una semplice scala internazionale:

  • FATTORE 50+ protezione molto alta 
  • FATTORE da 50 a 30 protezione alta 
  • FATTORE da 25 a 15 protezione media 
  • FATTORE da 10 a 6 protezione bassa

 Per la scelta della protezione solare più adatta al tipo di pelle specifico, è fondamentale conoscere il proprio fototipo. Ricordiamo comunque che, nel dubbio, è sempre bene scegliere la crema con il fattore SPF più alto, in modo da proteggere al meglio la nostra pelle dai danni provocati dall'esposizione ai raggi solari.

Creme Solari: come scegliere la giusta protezione

Il Sole è un prezioso alleato per la nostra salute ma allo stesso tempo può rischiare di diventare anche un pericoloso nemico della nostra pelle, proprio per questo è fondamentale scegliere la crema solare giusta per il nostro tipo di pelle. I danni causati da una esposizione non corretta alla radiazione ultravioletta della luce solare e dalla mancata protezione, possono essere più gravi di quanto si possa immaginare: scottature, eritemi solari, bolle sulla pelle, macchie cutanee, invecchiamento della cute, rughe profonde e nel caso peggiore, tumore della pelle e melanomi. Ogni tipo di pelle reagisce in maniera diversa all’esposizione alla luce e proprio per questo, in dermatologia, si utilizza una classificazione che prende il tipo di Fototipo. Il Fototipo indica la quantità di melanina presente sulla nostra pelle in condizioni basali, ma indica anche le sue reazioni all’esposizione alla radiazione ultravioletta. Una volta individuato il fototipo a cui appartiene la nostra pelle sarà molto semplice individuare il giusto fattore di protezione:
FOTOTIPO 1 – Protezione molto alta SPF 50+
capelli biondi o rossi con pelle chiarissima. Tutti coloro che appartengono a questo fototipo sono estremamente fotosensibili, si scottano facilmente e non si abbronzano quasi mai. È importantissimo proteggere la pelle sia prima sia durante l’esposizione al sole, con una crema solare SPF 50+.
FOTOTIPO 2 – Protezione da molto alta ad alta SPF 50 / SPF 30
Occhi chiari, capelli biondi o castani con pelle chiara e sensibile, che si abbronza poco e si scotta con facilità. In questo caso, è consigliabile optare per un SPF 50 alle prime esposizioni al sole, per poi passare a un SPF 30.
FOTOTIPO 3 – Protezione media SPF 25 / SPF 20
Capelli biondo scuro o castano chiaro, incarnato medio, pelle sensibile che si abbronza gradualmente senza difficoltà e si scotta raramente. È consigliabile una protezione media SPF 25, per difendere la pelle dal fotoinvecchiamento, idratandola e proteggendola.
FOTOTIPO 4 – Protezione media SPF 20/ SPF 15
Capelli castani con pelle moderatamente sensibile che si abbronza rapidamente e si scotta di rado. Si consiglia di applicare una protezione SPF 20, diminuendo gradualmente il fattore di protezione man mano che ci si espone al sole.
FOTOTIPO 5 – Protezione bassa SPF 10
Capelli neri/castano scuro e carnagione olivastra. Chi appartiene a questo fototipo non si scotta quasi mai e si scurisce immediatamente sotto il sole. In casi come questo è sufficiente una crema solare SPF 10 per difendere la pelle dai raggi UV.
FOTOTIPO 6 – Protezione bassa SPF 10 / SPF 6
Capelli scurissimi / neri e pelle non sensibile, è quasi impossibile si scottino. La crema solare serve comunque, per mantenere la pelle idrata e prevenire tumori cutanei, ma basta una protezione bassa sin dalle prime esposizioni

Creme Solari: si possono utilizzare quelle dello scorso anno?

Brutte notizie: le creme solari (ahimè) scadono! La data di scadenza delle creme solari, generalmente è indicata da una sequenza numerica che si chiama PAO (Period After Opening), che indica dopo quanti mesi dall’apertura della confezione il prodotto può essere utilizzato, se ad esempio troveremo riportata 12M come PAO questo indicherà che il prodotto perde validità dopo un anno dalla sua apertura se correttamente conservato. Le Creme Solari, infatti, necessitano di alcune precauzioni nell’uso e nella conservazione per preservare l’efficacia come ad esempio: evitare il contatto del prodotto con la sabbia, non aggiungere acqua o altri prodotti all’interno, evitare di lasciare il flacone esposto al sole o comunque a temperature molto alte e allo stesso tempo evitare di riporlo in frigo per parecchie ore ma cercare di mantenerlo ad una temperatura ambiente più possibile costante. Rimane quindi un solo caso in cui possiamo utilizzare la vecchia crema solare comprata lo scorso anno, l’eventualità in cui sia sta comprata per tenerla di scorta e quindi non sia mai stata aperta ne portata in spiaggia.

Creme Solari: Consigli Utili per l’esposizione al sole

  • Prime esposizioni=Protezione Alta : utilizzare una protezione solare più alta quando ci si espone per la prima volta al sole, anche se si ha una pelle olivastra, per ridurre al minimo i danni da raggi uva, meno visibili di quelli uvb, ma capaci di agire in profondità sulla pelle 
  • Scegliere il giusto orario : l’ora del giorno in cui ci si espone al sole va accuratamente scelta. Esporsi dalle 12.00 alle 3.00 è sconsigliato, soprattutto se si ha una pelle chiara e sensibile (per i bambini è meglio evitare l’esposizione solare dalle 11.00 del mattino alle 16.00 del pomeriggio); 
  • Luogo e altitudine: ai tropici e in alta montagna è necessaria una protezione maggiore, perché la quantità di radiazioni uv è collegata all’angolo di elevazione del sole (cioè più il sole è alto sull’orizzonte e perpendicolare rispetto alla terra, più forti sono i raggi solari); 
  • Radiazione riflessa: acqua, sabbia, ghiaccio e neve  hanno la capacità di riflettere la radiazione, come uno specchio, quindi moltiplicano l’effetto dei raggi solari sulla pelle la quale viene colpita sia dalla radiazione diretta del sole sia da quella riflessa.
  • Non utilizzare solari scaduti: attenzione quindi particolare alla data di scadenza riportata sulla confezione. Solari scaduti risulterebbero infatti non efficaci, meglio buttare i vecchi.
  • Proteggere SEMPRE la pelle dal sole: non solo quando si va al mare. Proteggere le zone del corpo esposte alle radiazioni solari con un’adeguato SPF è un’ottima abitudine non solo al mare, ma anche in montagna e in città.

Prodotti correlati


COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento