Contattaci su WhatsApp!

Categorie

Iscriviti alla NEWSLETTER sfrutta un'offerta ogni settimana!

Spedizione gratuita con più di 100 euro
Pagamenti sicuri
Spedizioni rapide e sicure in 48h, reso gratuito

10 posti in cui i germi amano nascondersi

  • 10 posti in cui i germi amano nascondersi

Oltre ad una corretta igiene delle mani, anche la pulizia di oggetti d'uso quotidiano in cui si annidano i germi è indispensabile

Le mani sono una delle principali fonti di trasmissione dei germi e dei batteri di qualsiasi tipo; è molto importante, perciò lavarle spesso per evitare di correre pericoli di infezioni batteriche e di lasciare che i germi si introducano gratuitamente nel nostro organismo. Il modo migliore per curare l'igiene delle mani è il lavaggio frequente, sia tramite prodotti tradizionali che tramite detergenti per le mani o igienizzanti da viaggio.
Ma se è importante lavare le mani è altrettanto importante lavare gli oggetti con cui le mani vengono a contatto quotidianamente. Ci sono oggetti che raccolgono germi in quantità mostruose e sono oggetti d’uso comune che si trovano nei posti che frequentiamo abitualmente e anche e soprattutto nelle nostre case. Ecco i 10 posti preferiti dai germi per nascondersi e tenderci subdole trappole per attentare alla nostra salute!

  1. Telefoni (anche gli smartphone): vengono maneggiati ogni giorno da diverse persone, ma nonostante questo pochi si prendono la briga di pulirli di tanto in tanto: usate delle salviette antibatteriche per pulire la superficie dei telefoni almeno una volta al giorno.

  2. Giocattoli: proprio loro, e proprio a contatto coi vostri bambini. Trascinati a terra, sparsi ovunque, accumulano germi di ogni provenienza, per finire poi nelle mani (e nelle bocche) dei vostri bambini: è consigliato pulirli ogni giorno con salviette antibatteriche.

  3. Interruttori della luce: riuscite ad immaginare quante volte voi ed altre persone toccate gli interruttori della luce, in qualsiasi posto vi troviate? Ricordate di pulirli spesso in casa vostra e nei luoghi che frequentate spesso, e di lavare le mani dopo aver toccato interruttori di posti in cui vi trovate per caso.

  4. Tastiere di computer: sia che siate a lavoro, che a scuola o a casa, troverete un computer. Le tastiere sono ricettacoli di germi, esposte a chiunque si trovi ad utilizzarle. Prima di pulirle assicuratevi che il computer sia spento o che la tastiera sia disconnessa. Potete utilizzare uno spazzolino per rimuovere la polvere fra un tasto e un altro, e poi un panno disinfettato per rimuovere i germi.

  5. Bancomat: se possibile, utilizzate qualcosa al posto delle vostre dita per premere i pulsanti del bancomat, come una penna. Chiaramente, i germi sono presenti in grandi quantità anche sui soldi, perciò fate attenzione a pulire le mani dopo averli maneggiati.

  6. Maniglie dei carrelli della spesa: inutile dire che l’esposizione e l’uso fanno diventare le maniglie dei carrelli un posto poco sano in cui mettere le mani. Se vostro figlio è seduto sul seggiolino, considerate la possibilità di coprire la maniglia con una barriera rimuovibile, forza con l’ingegno!

  7. Lavabo del bagno: nel bagno i germi possono trovarsi un po’ ovunque. Fra gli spazzolini se non sono protetti dal copri testina, sugli asciugamano quando vengono condivisi, ma anche nel lavabo. Dato che un bagno per ogni persona possono concederselo solo gli sceicchi, abbiate molta cura nell’igiene di questa stanza, in ogni suo angolo. Nei bagni pubblici, toccate il meno possibile qualsiasi cosa con le mani e utilizzate fazzoletti per aprire la maniglia, accendere la luce o tirare lo sciacquone.

  8. Pulsanti degli ascensori: quante persone usano gli ascensori? quante dita spingono i pulsanti? Bene, utilizzare le chiavi di casa nel vostro condiminio può essere il modo per limitare l’esposizione ai germi e infettarsi con la febbre del vicino.

  9. Telecomandi: non ci avevate mai pensato, eh? Eppure fra i tasti che dividono Rai Uno da Canale 5, i germi banchettano. Non parliamo del telecomando della tv in cucina, che accumula anche spettacolari residui di cibo. Bene, togliete le pile, prendete una salvietta disinfettante e pulite il telecomando almeno una volta ogni due giorni.

  10. Maniglie della porta: sia in casa vostra che fuori (nei negozi, in ufficio, etc…) le maniglie vengono toccate, toccate, e ancora toccate da migliaia di mani, migliaia di volte e in migliaia di contesti diversi. Ricordate di pulirle spesso in casa e nei luoghi che frequentate di solito in cui potete. E se potete, aprite le porte coi gomiti!

Prodotti correlati


COMMENTI

Nessun commento per il momento.

Aggiungi un commento